No, quelle mani abili e segnate dal lavoro nei campi non sono le mie ma di Graziano che si è gentilmente reso disponibile per la dimostrazione.
Quello che vedete nel video è l’innesto detto “a occhio” (detto anche a scudo o a scudetto) ed è forse il più semplice degli innesti a gemma e, più in generale, il più facile e diffuso tra tutti i tipi di innesto.
Per poterlo realizzare dovete procurarvi:
un coltello da innesto ben tagliente;
della rafia;
un rametto della pianta da innestare;
un portainnesto (l’albero che riceverà la parte innestata);
Nel caso del filmato abbiamo scelto, come parte innestata, una gemma di susino Regina Claudia e come portainnesto sempre un susino ma selvatico.
L’innesto a occhio si effettua preferibilmente ad agosto/settembre (anche se è possibile farlo anche a primavera, intorno ad aprile/maggio) e lo si può applicare a praticamente tutte le piante da frutto e alle rose.

Come potete vedere è piuttosto semplice da realizzare:
preparate la parte da innestare tagliandola longitudinalmente da un porzione di corteccia portante una gemma;
incidete, sul portainnesto, un taglio a forma di “T”;
sollevate leggermente i lembi della corteccia e inseriteci la gemma facendo attenzione che aderisca il più possibile coi tessuti sottostanti del portainnesto;
una volta incastrata la gemma fasciate il tutto con della rafia.
La legatura è piuttosto importante perché non deve essere né troppo stretta né troppo larga ma soprattutto non deve coprire la gemma.

Semplice, no? o è forse l’abilità di Graziano (che ringrazio di cuore per la gentilezza e la disponibilità) che fa sembrare tutto facile?

Leggi anche:
Video, innestare una pianta da frutto: l’innesto a spacco(Nota: se guardate il video ricordatevi di attivare i sottotitoli) La primavera è la stagione ideale anche per gli innesti e visto che il post Video, innestare una pianta da...
Video, innesto ad anello o a flautoGrazie anche al fondamentale apporto dei lettori questo blog si sta sempre più specializzando nei vari tipi di innesto. Dopo il notevole video di Giuseppe Marino sull’innesto erbaceo per approssimazione...
Video, l’innesto a gemma sulla rosaCome già ricordato in altre occasioni, vivere vicino a un luogo straordinario come il Roseto Botanico “Carla Fineschi” ha almeno due indubbi vantaggi: il primo è quello di godersi, in...
Video, innesto a corona su olivoDopo tanto tempo eccomi di nuovo qua! L’occasione me l’ha data il desiderio di Gianni di continuare a illustrare le tecniche di innesto e visto che avevo intenzione di fare...
Video, innesto della melanzana sul Solanum torvumGià noto alla maggior parte dei lettori di Florablog, per le eccezionali affinità con la melanzana, il Solanum torvum è tra i portainnesti più vigorosi tra le solanacee. È pianta...