Alberi monumentali, i platani di Castellanza (VA)

Alberi monumentali, i platani di Castellanza (VA)

Ormai un classico come la Milano-Sanremo, anche questo venerdì si rinnova l’appuntamento con il fotocensimento degli alberi monumentali. Colgo l’occasione per rassicurare alcuni partecipanti al concorso che, non vedendo pubblicate le loro gallerie, si sono preoccupati sul destino dei loro scatti: tranquilli, prima o poi verranno pubblicati tutti ma purtroppo il blog è rimasto inattivo per diverso tempo (e visto il motivo era meglio scrivere per tutto il periodo…), la frequenza di pubblicazione è per l’appunto settimanale e soprattutto le segnalazioni vanno oltre le più rosee aspettative per cui, un poco alla volta, riusciremo a segnalarli tutti e mostrare tanti altri bellissimi alberi. Come del resto lo sono i platani pubblicati oggi.
Read More

Da Florablog nasce Grow the Planet, il primo social network dedicato alla coltivazione dell’orto

Grow the planet - It's time to grow up and make a better world.
A volte la vita prende strade che non ti saresti mai e poi mai sognato di percorrere, ve lo testimonio personalmente. Tutto è iniziato da questo blog, nato un po’ per gioco e un po’ per (molta) passione dove ho potuto, tra le altre cose, constatare di persona il grande interesse che è (ri)esploso intorno all’orto, anche perché questo è sempre stato un argomento principe di Florablog.
Scrivendo sull’argomento, confrontandomi e rispondendo ai lettori ho aumentato la mia esperienza sull’orto ma mi sono presto reso conto che un blog era uno strumento insufficiente per soddisfare tutte le richieste che giungevano sul tema; serviva qualcosa di più, per esempio un sito completamente dedicato alla materia;  ho girato un po’ intorno al concetto fino a a quando non mi è venuta un’idea nata da una banale constatazione: chi ha un orto (o un parente o un amico che lo coltiva) sa infatti benissimo che, nel picco di produzione, spesso un ortaggio è disponibile in abbondanza per la propria famiglia, per i parenti, per gli amici, per gli amici degli amici ecc.; così mi sono chiesto: perché non organizzare un sistema di scambio di ortaggi tra le persone?
“Ehi!” mi sono detto “ma questa è solo una parte, per creare una piattaforma completa dedicata alla coltivazione dell’orto servono come minimo anche: uno spazio di socializzazione, una parte didattica, la progettazione e la gestione dell’orto, il tutoraggio, il supporto alla coltivazione e ovviamente un nome”. Che ho trovato di lì a poco: Grow the Planet.
Read More

Alberi monumentali, il platano di Piazza Cavour a Torino

Alberi monumentali, il platano di Piazza Cavour a Torino
Nonostante la lunga sosta che ha (purtroppo) interessato Florablog, molti lettori non si sono scoraggiati e hanno continuato a cercare, scovare e fotografare gli alberi monumentali a giro per il Paese, grazie anche all’incentivo rappresentato dai semi di Solanum torvum messi in palio per ogni segnalazione. Inutile dire che la cosa mi ha fatto molto piacere anche solo per il semplice fatto che, nell’Italia della cementificazione perpetua, c’è ancora chi si ferma a guardare un albero. E l’albero da guardare con il quale il fotocensimento degli alberi monumentali riparte ci porta a Torino per scoprire un bellissimo platano.
Read More

6 mesi di clima eccezionalmente anomalo, è ormai questa la normalità?

6 mesi di clima eccezionalmente anomalo
Be’, eccoci qua, proviamo a ripartire, tempo (inteso come chrónos) permettendo. E vorrei farlo proprio dal tempo (inteso come klíma) riallacciandomi a uno degli ultimi post scritti prima della lunga sosta per fare un riassunto (“leggermente” inquietante) della situazione climatica di questi mesi. Per parlare dell’ennesimo studio che mette all’indice il consumo eccessivo di carne, anche e soprattutto come causa del riscaldamento globale, il 27 luglio partivo a scrivere del clima insolitamente fresco per la stagione (soprattutto rispetto agli ultimi, torridi, anni) che stava interessando buona parte dell’Italia (ma in realtà solo il nostro Paese) in quel mese. In quell’occasione non fu difficile essere un buon profeta prevedendo che un clima tutto sommato gradevole non poteva certo durare, semplicemente perché NON era un clima normale. E di clima normale da allora a oggi ne abbiamo visto ben poco. Proviamo infatti a elencare cosa è successo in questi mesi e vediamo che effetto che fa:

Read More

Ciao Franco

Una rosa per Franco
Ok, ci sono ancora. Provatissimo dagli alti e bassi che la vita mi ha riservato negli ultimi due mesi ma ancora presente, anche se con poca voglia di scrivere.
Grazie in pratica a questo blog (presto vi spiegherò come a volte la vita prenda strade che mai e poi mai ti saresti immaginato di percorrere…) mi sono infatti capitate straordinarie opportunità che mi hanno tenuto lontano da queste pagine ben oltre i tempi che mi ero dato; e, quando mi apprestavo a riprendere l’attività di blogger e raccontarvi quanto è successo, sono stato investito da un terribile lutto che mi ha colpito nel profondo dell’animo: Franco, il mio migliore amico nonché prezioso collaboratore di Florablog, è venuto a mancare in una calda giornata di settembre.
Read More

Buone vacanze a tutti da Florablog! e arrivederci a settembre

Buone vacanze a tutti da Florablog! e arrivederci a settembre
Fuso come una sottiletta (ultimamente non sono riuscito neanche a rispondere ai commenti, me ne scuso con gli interessati, cercherò di farlo nei prossimi giorni), eccomi finalmente giunto alle meritate vacanze. Nel mese di agosto infatti questo blog chiude quasi del tutto i battenti per riaprire a settembre, si spera con ottime novità.
Nel frattempo vi lascio due compiti da fare durante le vacanze:
1) Grazie alla disponibilità di semi di Solanum torvum generosamente offerti da Giuseppe, continua il concorso fotografico “Fotografa un albero monumentale e vinci i semi di S. torvum!” organizzato da questo blog per censire gli alberi monumentali del nostro Paese tramite l’intervento dei lettori. Visto che molti di noi sono in vacanza questo è il periodo migliore per cercare gli esemplari monumentali: muniti di macchina fotografica o smartphone (che oggi riescono a fare ottimi scatti) ci muoviamo per svago in lungo e in largo per la Penisola ed è facilissimo imbattersi in uno delle migliaia di alberi presenti sul nostro territorio; per sapere dove sono e per orientarsi al meglio usate il Web come punto di partenza, in particolare l’ottimo e imprescindibile sito Molise Alberi dove, alla pagina Gli Alberi Monumentali in Italia, potete trovare regione per regione tutte le informazioni utili alla ricerca.
Una volta individuato il vostro obiettivo fate una bella galleria fotografica con un totale dell’albero, alcuni suoi particolari e una foto con voi e/o un vostro familiare/amico al suo fianco per mostrare le proporzioni della pianta e pure per “firmare” la segnalazione. Avete le foto? bene: geolocalizzatele con GPS o Google Maps e spedite il tutto a alberimonumentalichiocciolaflorablog.it (sostituite chiocciola con @) e riceverete sicuramente i vostri meritatissimi semi. Il fotocensimento va alla grande, sono ormai più di 60 gli alberi pervenuti e per renderlo ancora migliore serve anche il vostro aiuto: buona caccia!

2) Il secondo compito per le vacanze, e anche il più importante, è sempre il solito: continuate a coltivare il vostro pollice verde!

Buone vacanze a tutti da Florablog! e arrivederci a settembre.

Come annaffiare le piante quando siamo in vacanza e godersi le ferie

Come annaffiare le piante quando siamo in vacanza e godersi le ferie
Se A) siete tra gli ormai pochi fortunati che si possono ancora permettere una vacanza e B) possedete un giardino e/o un orto e/o delle piante da appartamento, allora prima di partire dovrete risolvere un problema non da poco, ovvero quello di annaffiare le piante durante la vostra assenza. La cosa non è da sottovalutare perché il rischio è quello di rientrare dalle ferie e trovare le proprie amate malmesse se non addirittura spacciate. Vediamo allora qualche semplice consiglio per avere una buona autonomia e non doversi pentire di una vacanza.
Read More

Dure a morire: 5 piante da appartamento a prova di “pollice nero”

Dure a morire: 5 piante da appartamento a prova di 'pollice nero'
L’altro giorno o incontrato una carissima amica che non rivedevo da una vita e, parlando del più e del meno, è saltata fuori dicendomi che aveva visto questo blog; dopo avermi fatto i complimenti d’ordinanza (spero sinceri…), mi ha comunque confessato che la cosa non faceva per lei perché, pur mettendoci tutto l’impegno del caso, non è mai riuscita a far sopravvivere una pianta per più di poche settimane (se non giorni…), ascrivendosi di diritto nella nutrita schiera dei “pollici neri”. L’ho subito tranquillizzata spiegandole che basta poco per tramutare un “pollice nero” in uno verde: un briciolo di cultura botanica e le piante giuste con le quali (ri)cominciare una felice esperienza. “Farò di più” le ho detto, “scriverò un post che raccoglie alcune piante per principianti ‘dure a morire’, quelle cioè in grado di resistere a ogni inesperienza o dimenticanza”. Detto fatto: ecco una prima raccolta di 5 piante a prova di pollice nero.
Read More

12 alimenti dal Regno vegetale che aiutano a migliorare il nostro cervello

12 alimenti dal Regno vegetale che aiutano a migliorare il nostro cervello

Il cervello umano al limite “Mai più intelligenti di così” è il titolo di un interessante articolo uscito su Repubblica di ieri dove si scopre che, pur rappresentando solo il 2% del nostro peso corporeo, il cervello consuma circa il 20% dell’energia che produciamo; non solo: sembra che abbia raggiunto il suo limite di intelligenza e in questo senso difficilmente potrà migliorare; in teoria non lo metterei in dubbio, in realtà però su questo punto mi sento di obiettare: vista l’infinita stupidità che contraddistingue buona parte del genere umano, per la materia grigia c’è ancora molto da lavorare e per questo può tornare utile l’elenco di 12 alimenti provenienti dal Regno vegetale che aiutano a migliorare il nostro cervello. Vediamo quali.
Read More